BLOG

Miamastore presenta la nuova collezione di abiti da sposa low cost M’ama non m’ama

admin

0

Si ispira al mondo dei fiori e al loro simbolismo la collezione di abiti da sposa 2022 creata da Miamastore.

Una linea di abiti eleganti, femminili e molto romantici, ma allo stesso tempo sensuali e contemporanei. I modelli parlano all’anima e alle personalità di tutte le donne. Una collezione fresca e ricercata nei dettagli, nei volumi e nelle linee.

Dagli abiti a sirena a quelli più ampi e lavorati, vi è un tripudio di pizzi, tulle, punti luce. La particolarità? Il focus su gonne trasformabili e scollature profonde.

Gli abiti, che riprendono ciascuno il nome di un fiore, vogliono rappresentare i valori e le personalità in cui ogni sposa può riconoscersi per celebrare la propria bellezza interiore oltre che esteriore.

Il brand, conosciuto per il suo shop online dove trovare abiti da sposa a portata di click con prezzi low cost, celebra i suoi 10 anni di attività con il lancio della collezione esclusiva M’ama non m’ama disponibile sul sito e nello store di Salerno.

Ecco tre modelli in anteprima:

L’abito Girasole si ispira allo scintillio dei raggi solari, infatti la gonna, grazie al volume e al tessuto paillettato, è imponente e vistosa. Il bustino invece, di tulle color nude è definito da raffinate applicazioni di pizzo macramé che ricreano un romantico effetto tattoo.

Il modello Orchidea è interamente decorato in pizzo sul corpetto con bretelle scollo a v, la gonna multistrato è fatta di tulle e di pizzo chantilly su cui ci sono applicazioni di pizzo rebrodè con bordi arrotondati.

rosa-abito-da-sposa-a-sirena-liscio-con-gonnellone-staccabile-di-tulle-ricamato

Il modello Rosa è un abito mozzafiato in raso morbido dalla linea a sirena completamente pulita. Non ci sono ricami né sul corpetto scollo a V né sulla gonna. L’effetto stupefacente è dato da una maxi sopragonna che gli dona imponenza: un prezioso ricamo di pizzo su tulle tempestato di micro paillette luminose.

Per visionare la collezione basta andare su Miamastore.com oppure fissare un appuntamento nell’atelier di Salerno telefonando allo 0828350414

 

Miamastore Atelier ottiene un Wedding Award di Matrimonio.com, il premio più prestigioso del settore

admin

45

Miamastore Atelier di Salerno, uno dei protagonisti del Centro Direzionale Saccone, ha ricevuto il premio Wedding Awards 2020 della categoria Sposa e accessori. Una grande gratificazione per questo professionista del settore dei matrimoni che lo riconosce come uno dei migliori fornitori del settore.
Anche quest’anno Matrimonio.com, parte del gruppo The Knot Worldwide, leader globale nel settore nuziale,
rende noti i nomi dei professionisti e delle aziende che hanno ottenuto un Wedding Award 2020.

Da 7 anni Matrimonio.com assegna questi premi con l’obiettivo di riconoscere l’eccellenza dei servizi offerti dalle aziende del settore nuziale in Italia. Inoltre, l’edizione del 2020 passerà alla storia perché implica il riconoscimento di migliaia di professionisti che hanno dovuto dimostrare il proprio amore per i matrimoni e l’impegno che va oltre la celebrazione di un matrimonio. Hanno dimostrato di essere in grado di adattarsi a improvvisi cambi di data, dare
supporto alle coppie, affrontare mesi di inattività e gestire il proprio staff nei momenti di crisi.
Attualmente, questi premi si basano su oltre 7 milioni di recensioni di coppie registrate sul portale a livello globale. Una cifra importante e in continua crescita, motivo d’orgoglio e di motivazione per le aziende che ambiscono a vedersi rinnovato il riconoscimento anno dopo anno. Nel 2020 il premio assume un’importanza ancora maggiore, poiché in questo periodo difficile permette ai vincitori di dimostrare la qualità del loro lavoro.

Sabato 22 giugno l’inaugurazione del nuovo hub di competenze e saperi “Fondazione Saccone”

admin

0

Sabato 22 giugno, a partire dalle ore 10,30, si inaugurerà il nuovo hub di competenze e saperi “Fondazione Saccone”, fondazione di partecipazione riconosciuta a livello nazionale, concepita per contribuire alla crescita dello sviluppo socio economico della provincia di Salerno, attraverso lo svolgimento di attività di studio e ricerca e la promozione di iniziative culturali di grande rilevanza. Un “generatore di opportunità” che si propone di valorizzare il capitale umano e realizzare progetti di innovazione sul territorio.

La presentazione della Fondazione Saccone si terrà nella sede della struttura, situata in via Ungaretti, 43 a Montecorvino Pugliano – zona Pagliarone (Sa) presso il Centro Direzionale Saccone. Nel corso dell’incontro interverranno Giorgio Scala, presidente della Fondazione Saccone ed Edoardo Gisolfi, coordinatore del CTS della Fondazione Saccone.

Alla presentazione prenderanno parte i componenti del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione Saccone, selezionati tra alcuni dei maggiori esperti del mondo dell’impresa, del marketing, dell’innovazione, della finanza, del giornalismo, dell’Università, della ricerca e della formazione che, grazie alle loro conoscenze e competenze, contribuiranno all’ideazione e realizzazione di progetti e iniziative di grande impatto per il territorio.

Dal Centro Saccone alla Fondazione Saccone: il “piano marketing” per il territorio

admin

0

Da centro direzionale, con oltre 60 operatori selezionati tra le migliori realtà commerciali e studi professionali del territorio, a fondazione di partecipazione riconosciuta a livello nazionale e concepita per contribuire alla crescita dello sviluppo socio economico della provincia di Salerno, attraverso lo svolgimento di attività di studio e ricerca e la promozione di iniziative culturali di grande rilevanza. Il brand “Saccone”, a distanza di tre anni dall’applicazione del piano marketing strategico sviluppato dal team di consulenti del Gruppo Stratego guidati dal dottor Antonio Vitolo, è diventato un modello di riferimento nel settore imprenditoriale sul territorio.

Il Centro Direzionale, dotato di spazi moderni e confortevoli dislocati su oltre 5 mila e 200 metri quadrati in località Pagliarone a Montecorvino Pugliano, a poche centinaia di metri dall’area commerciale di Pontecagnano, è stato tra i primi in Campania ad applicare l’innovativa formula di compravendita immobiliare “Ren To Buy”, che permette di acquistare un immobile pagando semplicemente un canone di affitto. “La domanda di acquisto, grazie all’utilizzo dei nuovi strumenti digitali, è aumentata di giorno in giorno, soprattutto tra i giovani imprenditori che hanno visto nella nostra struttura il luogo adatto a far crescere la loro attività. Con il supporto del nostro ufficio marketing, abbiamo individuato le attività professionali e commerciali più idonee a diventare nostri operatori” spiega il general manager Giorgio Scala. Nel corso del tempo, tra tutti gli operatori si è innescato un percorso di contaminazione che ha portato alla realizzazione di eventi congiunti e alla creazione di nuove opportunità di lavoro per i giovani talenti. Da questa esperienza è nata nel mese di settembre la “Fondazione Saccone”, che svolgerà le proprie attività all’interno del centro. “La contaminazione tra gli operatori, che ha prodotto ricadute positive e alimentato il tessuto produttivo locale, e la volontà di contribuire alla crescita socio economica del territorio, hanno posto le basi per la costituzione, da parte della famiglia Saccone, di una nuova realtà capace di apportare un valore aggiunto a tutto il comparto economico-produttivo. Siamo contenti di aver rispettato quanto programmato nel piano marketing di 3 anni fa.” sottolinea il direttore marketing Antonio Vitolo. La Fondazione Saccone si propone di arricchire il capitale umano della provincia di Salerno, grazie all’organizzazione di eventi culturali e interventi formativi, coordinati da un comitato tecnico scientifico composto dai maggiori esperti nazionali dei diversi settori professionali.